Lavoratori

CONSULENZE AL RUOLO.
SUPERVISIONE AL RUOLO.
ORIENTAMENTO SCOLASTICO E PROFESSIONALE.

Freud distinse gli ambiti della vita umana in AMARE e FARE, l’uno è l’ambito delle relazioni affettive, l’altro quello in cui l’uomo opera, il lavoro. Sappiamo bene, tuttavia, quanto gli ambiti siano strettamente intrecciati, al punto che non è possibile parlare di lavoro in maniera scollegata dalle emozioni e dagli affetti. Mentre lavoriamo ci emozioniamo, ci preoccupiamo, gioiamo, soffriamo. Le emozioni che proviamo facilitano od ostacolano la nostra realizzazione in ambito lavorativo e personale. Sappiamo anche che, al giorno d’oggi, la sfera lavorativa occupa gran parte del nostro tempo, delle nostre aspettative e dell’intera rappresentazione di noi stessi. Siamo anche quello che facciamo e, forse, per questo è sempre più importante rivolgersi all’uomo che lavora, in chiave clinica, aiutandolo e sostenendolo a realizzare il proprio progetto.

 

Chi?
Persone che hanno necessità di percorsi di orientamento alla scuola o al lavoro o che, sul luogo di lavoro, sperimentano disagio e confusione, sia a livello individuale che di equipe.

Alcune domande alle quali rispondere insieme:
Quale percorso di studi intraprendere?
Come mai sto male tutte le volte che entro in ufficio?
Come gestire il conflitto che si è creato all’interno della mia equipe?
Mi trovo sempre a svolgere mansioni che non mi competono. Come posso fare?
Qual è il mio ruolo nell’istituzione in cui lavoro?

Come? Dopo aver accolto la domanda sarà possibile, ove necessario, strutturare interventi individuali o d’equipe mirati a raggiungere consapevolezza di risorse e limiti, riattivare la progettualità e la creatività, aumentare la qualità del lavoro e la qualità di vita in relazione al lavoro.

Quale progetto insieme? Orientamento scolastico e professionale. Consulenze al ruolo lavorativo. Supervisioni al ruolo e alle equipe lavorative. Gruppo operativo in equipe di lavoro.